57

Tre esterni di difesa dal futuro incerto. Nel Milan targato 2013-2014 solo Constant e De Sciglio sono sicuri di far parte della rosa, per gli altri il mercato potrebbe regalare sorprese e una nuova avventura. Un'ipotesi concreta per Didac Vilà, arrivato due anni e mezzo fa dall'Espanyol e mai veramente preso in considerazione da Allegri, vicino al ritorno nella Liga dove lo attendono Elche o Betis Siviglia, nonostante le parole di stima di Adriano Galliani, giovedì sera, in occasione della nuova prima maglia rossonera ("Sta bene fisicamente e puntiamo su di lui"). 

Oltre allo spagnolo, ha la valigia pronta Luca Antonini, in scadenza nel 2014. In una recente intervista a Forza Milan il terzino classe 1982 non ha nascosto il sogno di chiudere la carriera a Milanello, ma non vuole vivere un'altra stagione tra panchina e tribuna. Andrà via e oltre alla pista russa resta in piedi l'ipotesi Monaco, che cerca un terzino.

E' sul mercato anche Ignazio Abate, nonostante un contratto fino al 2015. Lo scorso gennaio lo Zenit San Pietroburgo non ha soddisfatto le richieste del Milan, potrebbe farlo l'Arsenal, alla caccia dell'erede di Sagna. L'impressione è che uno dei due partirà, diventando il secondo terzino in uscita dopo Taiwo. E chissà che possa tornare di moda Santon, al quale Galliani continua a pensare.