A sorpresa per la Roma spunta il nome di Yacine Brahimi, 28 anni, attaccante esterno del Porto, campione di Portogallo, che sulla fascia sinistra però – rispetto a Salah (signore della corsia destra) – può garantire meno reti, ma altrettanti assist.
Come riporta La Gazzetta dello Sport, il giocatore ha il contratto in scadenza nel 2019 e pare, perciò, che non costi più di 25 milioni. Impressioni? La trattativa non è semplice, però potrebbe decollare, perché sulla fascia sinistra d’attacco è possibile che qualcosa cambi. Ovvero, a fronte di offerte vantaggiose uno tra Diego Perotti e Stephan El Shaarawy potrebbe partire, e questo naturalmente libererebbe spazio per Brahimi.