229

12.15 I DETTAGLI DEL CONTRATTO - Luciano Spalletti è pronto a tornare a Roma. L'allenatore toscano sarà domani a Trigoria per dirigere il primo allenamento della sua seconda gestone. Spalletti secondo quanto riferito da Sky Sportfirmerà un contratto di 18 mesi da 3 milioni di euro netti a stagione. Insieme a lui arriveranno Domenichini Baldini per arricchire lo staff tecnico del club.

09.10 SPALLETTI GIA' PRONTO - Fumata bianca. L'incontro a Miami con il presidente James Pallotta ha portato all'accordo. Manca solo l'annuncio ufficiale da parte del club giallorosso, ma Luciano Spalletti può già considerarsi il nuovo allenatore della Roma. Per lui contratto di un anno e mezzo fino a giugno 2017, con opzione per la stagione successiva. Il tecnico toscano dovrebbe rientrare a Roma giovedì mattina per dirigere il suo primo allenamento, mentre oggi toccherà ad Alberto De Rossi (allenatore della Primavera) dirigere la seduta. 

CIAO RUDI - Spalletti ha già allenato la Roma dal 2005 al 2009, conquistando due Coppe Italia e una Supercoppa Italiana. Durante la sua prima avventura in giallorosso chiude in campionato per tre volte al secondo posto, oltre a centrare una qualificazione ai quarti di Champions League. Spalletti prende il posto del tecnico francese Rudi Garcia, che sarà esonerato in giornata e lascia la squadra al quinto posto in classifica a -7 punti dalla capolista Napoli, senza dimenticare la qualificazione agli ottavi di finale in Champions League. Ieri l'ultimo allenamento, nel quale Garcia ha chiesto ai giocatori di battere il Verona. 

'VINCO SUBITO' - Secondo il Corriere della Sera, la presentazione ufficiale potrebbe esserci già oggi in diretta dagli Stati Uniti. La Repubblica riporta le parole dette da Spalletti al ds Sabatini: "Non devo perdere tempo a capire dove sono arrivato, qui voglio vincere subito". Tuttosport scrive che a fine stagione Sabatini può lasciare l'incarico di direttore sportivo. 

CALCIOMERCATO - Secondo il Corriere dello Sport, Spalletti vuole due difensori e un centrocampista. La Gazzetta dello Sport aggiunge che sono a rischio gli arrivi di El Shaarawy e Perotti. Debuchy e i duttili Juan Jesus, Santon e Caceres vengano sondati con più insistenza, mentre non si perdono di vista per la difesa neppure Acerbi e Tonelli (dell’Empoli piace la fantasia di Zielinski). Per l’estate poi, non è escluso che si punti su Criscito, soprattutto se il Psg insistesse a chiedere 17 milioni per il riscatto di Digne