56
La Roma non può più fare a meno di Chris Smalling. Arrivato a fine estate in prestito oneroso dal Manchester United, il centrale classe '89 si è rivelato imprescindibile, conquistando tutti. Petrachi non si è riservato alcun diritto di riscatto, ma da giorni ha iniziato a lavorare sottotraccia per prelevare il difensore a titolo definitivo.

L'OFFERTA - Il centrale inglese ha convinto la Roma, al punto tale da anticipare discorsi e dialoghi per la permanenza in giallorosso. Secondo quanto appreso da calciomercato.com, nei prossimi giorni, forse già domani, la Roma presenterà al Manchester United un'offerta di circa 15 milioni di euro per riscattare a titolo definitivo Smalling. Ci sarà da trattare, non sarà semplice convincere i Red Devils, anche per le difficoltà che il club guidato da Solskjaer sta vivendo negli ultimi mesi. Ma a Trigoria filtra ottimismo, i rapporti con l'entourage del giocatore e con il club inglese sono ottimi: l'accordo è vicino. Da sostituto di Manolas a imprescindibile, Smalling si è preso la Roma, che ora vuole blindarlo.