7

L'agente Fifa Filippo Vergani ha commentato per il sito ilsussidiario.net la cessione di Erik Lamela al Tottenham, parlando inoltre dell'arrivo di Ljajić:

La cessione di Lamela era già nei piani o è stata improvvisa? "Non era nei piani: è successo semplicemente che il Tottenham ha capito di poter chiudere l'operazione Bale, e a quel punto aveva i soldi per andare a caccia di Lamela. A quel punto la Roma ha dovuto rifletterci: non puoi non farlo quando le cifre sono quelle. Tuttavia...".

Tuttavia? "L'ho sempre detto: se una squadra ha un progetto ci deve credere. C'era un progetto impostato sui giovani, e allora perchè non vendere altri giocatori? Per questo è stato un errore cedere Lamela".

Però è arrivato Ljajić... "Un ottimo giocatore, e tecnicamente la sostituzione ci sta tutta. Ljajić è addirittura più forte di Jovetic, ma ha un difetto: va pungolato e spinto perché renda al massimo. E' un giocatore indolente che, come Vučinić e Jovetić, tendono a sparire per un certo periodo, e poi magari ti risolvono una partita in cinque minuti. Il punto è: a Roma non te lo puoi permettere".