18
Trema la Roma per le condizioni fisiche di Marash Kumbulla, uscito per infortunio in occasione della partita di qualificazione ai Mondiali tra la sua Albania e Andorra. Dopo un contrasto di gioco, il centrale giallorosso ha accusato un risentimento al ginocchio ed è stato immediatamente autorizzato dal ct Reja per abbandonare il ritiro e fare rientro nella Capitale, dove si sottoporrà nelle prossime ore agli esami strumentali.

RISCHIO OPERAZIONE - Dai primi riscontri fatti dai medici della nazionale albanese, sarebbero stati esclusi danni ai legamenti, ma il timore è che Kumbulla possa avere subito una lesione al menisco esterno, una parte particolarmente delicata e che richiederebbe l'intervento chirurgico. Se questa previsione fosse confermata, lo stop complessivo sarebbe nell'ordine dei 45-60 giorni, pregiudicando il finale di stagione dell'ex calciatore del Verona. Una tegola in più per Fonseca, che spera di riavere dopo la sosta giocatori fondamentali come Smalling, Veretout e Mkhitaryan e che ha dovuto già fronteggiare ben 41 infortuni (31 muscolari e 10 traumatici) da parte dei suoi giocatori nel corso di questa stagione.