Commenta per primo

 Il direttore generale della Roma Franco Baldini ha rilasciato queste dichiarazioni a Sky Sport prima della sfida contro il Parma:

“Lo sceicco? Avevo detto che se non fosse andata in porto l'operazione non sarebbero cambiate le strategie societarie. Ho solo aggiunto che avrebbe potuto portare ossigeno agli americani che cercano investitori per rinforzare il club. Ma questo è stato così sin dall’origine. La trattativa non è andata come speravamo e come tutte le storie che non vanno bene si cerca un responsabile. Ieri ho letto che al di là della mia carriera sono diventato anche revisore dei conti e che tocca a me fare la due diligence. Come mai tutto questo tempo per capire che non fosse idoneo? E’ stato lui a contattarmi circa 14 mesi fa perché voleva rilevare il club. Gli fu detto che non era possibile. Quattro mesi fa si aprì lo spiraglio per partecipare in società e sono stati fatti i passi necessari in questa direzione. L’atteggiamento di Osvaldo? Non è voluto ma reagisce per un periodo in cui non segna. Sono d’accordo che durante la gara con la Juve lui fece una prestazione strepitosa. A Bergamo è stato davvero impossibile giocare. Quasi una roulette. Ingiudicabile dal punto di vista tecnico. A  Udine nonostante sia subentrato ha avuto l’occasione per segnare. Poi è il tecnico che in settimana valuta i giocatori. Andreazzoli? Con lui la Roma è diventata pratica".