413
La Roma rischia lo 0-3 a tavolino contro il Verona. A Verona, infatti, da regolamento Amadou Diawara non avrebbe potuto scendere in campo, in quanto nella lista ufficiale dei 25 giocatori consegnata dalla Roma (come ogni altro club) ad inizio stagione è stato inserito negli under 22 e non tra gli “over”. Un errore madornale che si aggiunge al clima di caos che già si respira a Trigoria. ​All’inizio di ogni stagione, infatti, ogni squadra deve consegnare una lista di 25 giocatori, a cui aggiungere poi tutti gli under 22 che si vuole (soglia che è stata alzata di un anno nel 2018). E nella scorsa stagione Diawara era, appunto, in questa sorta di lista B, quella degli under 22, il che ha permesso alla Roma di liberare una casella in più per un altro giocatore con un’età maggiore del centrocampista guineano. Nel frattempo, però, 17 luglio Diawara ha compiuto 23 anni e avrebbe dovuto scalare nella lista principale, come da regolamento. Cosa, però, che all’inizio di questa stagione non è stata fatta.

RICORSO -  Il regolamento prevede la sconfitta a tavolino per 3-0 (esattamente come successo nel 2016 al Sassuolo, che si vide assegnare partita persa per aver fatto giocare Antonino Ragusa senza averlo inserito nella famosa lista dei 25). In caso il giudice sportivo dovesse esprimersi in tal senso, a Trigoria sono pronti però a fare ricorso facendo leva sulla dimenticanza e sulla buona fede. Impresa difficile.