46
Dopo Patrik Schick, la Roma si libera di un altro esubero e rinforza le casse di Trigoria. Ma stavolta la destinazione suscita sorpresa. Rick Karsdorp, infatti, passa all’Atalanta in prestito con obbligo di riscatto dopo essere stato rispedito a Roma dal Feyenoord. L’affare è stato definito nel tardo pomeriggio e porterà l’olandese alla corte di Gasperini già in queste ore. 

DETTAGLI E... IBANEZ - I nerazzurri hanno concluso positivamente la trattativa per la cessione di Castagne al Leicester, incassando circa 25 milioni di euro. Percassi per sostituire il belga ha pensato a Karsdorp. E ha concluso la trattativa con i giallorossi tramite la formula del prestito e obbligo di riscatto fissato a 7 milioni di euro che scatta al 60% di presenze complessive.   In pratica quasi la stessa cifra (8 milioni) che la Roma avrebbe dovuto dare all’Atalanta per il riscatto di Ibanez. Un’operazione che accontenta un po’ tutti, soprattutto lo stesso Karsdorp che a Roma ha vissuto mesi difficili prima di ritentare la fortuna in patria. Negli ultimi giorni il terzino ha dovuto affrontare anche la terribile degenza del figlioletto all’ospedale Bambino Gesù per fortuna conclusa positivamente. La Dea per lo stesso ruolo aveva pensato anche ad Alessandro Florenzi. Karsdorp rinnoverà il contratto con i giallorossi (attualmente in scadenza nel 2022) per questioni di bilancio e poi si trasferirà all’Atalanta. L’olandese era arrivato nell’estate del 2017, preso da Monchi per 16 milioni di euro complessivi tra parte fissa e bonus.