Commenta per primo
'Mi è dispiaciuto che qualcuno abbia distorto la mia condizione fisica, quello che ho al gomito non mi ha impedito di fare 36 partite e di allenarmi sempre: sto facendo delle valutazioni che non prevedono interventi, si svilupperà tutto nei prossimi giorni, ma senza allarmismi'. Lo ha dichiarato ieri pomeriggio il portiere della Roma Morgan De Sanctis nel corso di un incontro presso l'Università Campus Bio-Medico di Roma. 'Potrei anche operarmi, ma sarebbe una cosa da poco: per i tecnicismi chiedete ai dottori - le parole del giocatore riportate dal sito Vocegiallorossa.it -. Skoruspki? L'ho detto anche domenica, è riuscito con tranquillità e ordine a dimostrare ciò che aveva fatto in allenamento nel corso della stagione. Ha grandi qualità e un talento smisurato, sul quale la Roma crede e, se me lo consentite, mette a tacere le voci che voleva la Roma interessata a un portiere giovane a forte, perché ce l'ha in casa. Codice etico? Credo sia attuabile e necessario in una squadra, a patto che ci credano tutti, senza pubblicizzarlo. Il rinnovo di Pjanic? Come segnale è importante, la società continua a darne e significa che la Roma avrà un grande futuro'.