L’allenatore della Roma Eusebio Di Francesco ha parlato a DAZN dopo la partita contro il Chievo: “Sono sicuramente amareggiato, sono quelle partite che a me non piacciono. Siamo stati poco cattivi e concreti, prendiamo anche gol con troppa facilità pur concedendo molto poco. Con il 4-2-3-1 abbiamo tolto linee di passaggio ai nostri avversari, non siamo stati bravi a chiuderla. Indizi prima del gol di Birsa? Il Chievo nel primo tempo ha giocato bene, noi siamo migliorati in fase di non possesso. Ripeto: ci è mancato il gol della sicurezza e lo abbiamo incassato noi”.

SUL REAL MADRID - “Questi risultati possono incidere sulla testa dei calciatori e non deve essere così. Sviluppiamo manovre importanti, ma quando giochi in questa maniera devi fare quattro o cinque gol per portare a casa i tre punti. A Madrid non può accadere questo: bisogna fare una grande fase difensiva per fare bene in attacco”.

SU CRISTANTE TREQUARTISTA - “Volevo cercare di far abbassare meno la squadra e di dare maggiori occasioni sugli esterni. Questo ha dato i suoi frutti ma in parte, perché alla fine abbiamo preso gol ugualmente”.