Un colosso, ma con un sinistro niente male. Ivan Marcano sarà con molta probabilità il quarto difensore centrale agli ordini di Di Francesco per la prossima stagione. Il centrale spagnolo è stato una delle colonne del Porto dal 2014, e a giugno si libererà a parametro zero. Monchi ha già strappato il sì del giocatore che a 31 anni affronterà l'ennessima avventura di una carriera che l'ha visto giocare in Spagna, Russia, Grecia e Portogallo. Nel 2012, all'Olympiacos, fu sostituito proprio da Manolas proveniente dall'Aek Atene.

GOLEADOR - Settantacinque cartellini gialli, tre rossi ma soprattutto 27 gol in carriera. Non male come score per un difensore che fa del fisico e del colpo di testa la sua arma migliore (1,90 di altezza). Nell'ultima stagione Marcano ha messo a segno 7 gol, di cui uno in Champions nella sconfitta con il Lipsia. Per caratteristiche tecniche e fisiche sembra il perfetto sostituto di Fazio. 

VINCENTE - Non ha vinto poco in carriera Marcano che tuttavia non ha all'attivo nemmeno una presenza con la nazionale spagnola. Nel suo palmares: 2 campionati greci, 1 coppa di Grecia e una supercoppa di Russia.. Con il tempo ha infatti dimostrato di poter essere utilizzato anche come regista davanti alla difesa, dando equilibrio ai reparti e schermando la retroguardia.