12
La Juventus non molla Nainggolan, anzi, è pronta a rilanciare. I bianconeri hanno offerto al centrocampista belga, tramite il suo agente, un quadriennale da 3,5 milioni di euro a stagione più bonus. Tuttavia, il giocatore vuole assolutamente rimanere nella capitale e - secondo quanto risulta a Calciomercato.com -  sarebbe pronto ad accettare anche un ingaggio leggermente più basso rispetto a quello proposto dai bianconeri . Il d.s. Walter Sabatini, per avere maggiore potere contrattuale, deve definire prima la trattativa con il Cagliari per la metà del suo cartellino: le ultime indiscrezioni parlano di un'offerta complessiva di 16-17 milioni nella quale rientrerebbe anche l'acquisto definitivo di Astori.

PARTE PJANIC? - Secondo informazioni provenienti dagli addetti ai lavori vicini all'ambiente di Trigoria,  il club giallorosso per arrivare al belga sarebbe pronto a rinunciare a Miralem Pjanic. Il bosniaco guadagna proprio la stessa cifra richiesta dal procuratore di Nainggolan ed è richiesto dai migliori club europei come Psg e Barcellona. Un'offerta di 30 milioni sarebbe ascoltata dalla Roma, che ingaggiò il bosniaco nel 2011 dal Lione per 11 milioni di euro. In caso di partenza di Pjanic, tornerebbe nella capitale (e resterebbe in rosa) Andrea Bertolacci dal Genoa per sette milioni di euro.