43
La casella acquisti è temporaneamente bloccata, ma pure l’emorragia di cessioni in casa Roma sembra essersi arrestata. Merito (in parte) di Paulo Fonseca, bravo a rimotivare giocatori che avevano già un piede e  mezzo fuori Trigoria. Il carisma del portoghese e i continui colloqui con alcuni senatori hanno riportato il sorriso su molti volti anche se non basterà per impedire partenze. Servono rinnovi, adeguamenti e certezze. A quello non può pensarci di certo Fonseca.

ZANIOLO - Il caso più emblematico riguarda il talento Under 20 richiesto da mezza Europa (Juve compresa). Nicolò è tornato qualche giorno prima dalle vacanze. Ha parlato prima con Petrachi e poi con Fonseca dopo le bacchettate pubbliche dei due in conferenza stampa. La voglia di partire è passata e contro il Lille Zaniolo ha pure segnato il suo primo gol stagionale. Ora Nicolò vuole legarsi alla Roma ed entro Ferragosto spera finalmente di poter firmare il rinnovo con adeguamento: da 300 mila più bonus a 1,5 più bonus. Il prossimo anno si vedrà.


DZEKO - Migliore in campo nelle ultime amichevoli, autentico mattatore contro il Lille e sorriso a 32 denti abbondantemente ritrovato. Edin resterà alla Roma? Possibile, ma non ancora certo visto che la promessa all’Inter non è stata infranta. Il bosniaco, però, è stanco dell’atteggiamento del club nerazzuro e con Fonseca ha stretto un legame da “uomini”. Nel frattempo la moglie Amra sui social manda continui messaggi d’amore alla Roma e a Roma, una città dove vorrebbe far crescere i suoi figli tanto da convincere un anno e mezzo fa il marito a dire no al Chelsea. Anche in questo caso serve un rinnovo che la Roma a dire il vero aveva già proposto trovando la porta chiusa. Ma ora le cose sono cambiate anche perché arrivare a Higuain sembra un impresa. Dzeko può restare. 
FLORENZI - Il capitano silenzioso balla ancora tra il ruolo di terzino (dove Fonseca gradirebbe uno tra Hysaj e Zappacosta) e quello da esterno alto dove si gioca un posto con Under. I malumori di giugno, però, sembrano svaniti. O almeno attenuati dopo la chiacchierata con Fonseca che gli ha assicurato la fascia da capitano. Per ora Inter e Tottenham sono in stand by. 

KOLAROV E PASTORE - Altri due Under 30 rigenerati dalla cura Fonseca. Il serbo era a un passo dall’addio, ma in questi mesi ha rifiutato diverse destinazioni e si è convinto a voler restare a Roma fino alla scadenza del contratto. L’argentino ha mostrato progressi nelle prime uscite e offre a Fonseca un ventaglio di ruoli: da trequartista a regista. All'elenco manca Schick, ma per i miracoli Fonseca ancora non si è attrezzato. 


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. 
Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com