7
Maurizio Gasparri, senatore della Repubblica, tifoso della Roma, parla a Radio Punto Nuovo: "Friedkin? Il cambio apre a delle speranze, peggio di Pallotta non si può. Grandi società? La Juventus ha alle spalle un complesso molto importante, il Napoli con De Laurentiis ha fatto un percorso coraggioso. Lotito in Parlamento? Io presiedo alla giunta, si analizzeranno i ricorsi e si voterà. Ci sono delle procedure di contestazione in corso che verranno affrontate con udienze pubbliche, le parti interessate sosterranno le loro tesi. L’aula è sovrana, tutto avviene in maniera trasparente. Di Maio? Credeva che la Russia avesse delle sponde sul Mediterraneo, ieri il suo vice, tale Di Stefano di un’inadeguatezza assurda, ha espresso solidarietà per l'accaduto di Beirut confondendo libanesi con i libici. Spadafora è un altro che era un seguace di Pecoraro, poi di Mastella, poi è diventato un Grillino. Chiedo l’estromissione attraverso elezioni dei Grillini al Governo. Fonseca? L’unica nota positiva di questa Roma. I giocatori hanno avuto alti e bassi, Pallotta non è classificabile, col Siviglia avrà una grossa prova. Stadi aperti? Mi auguro che vengano riempiti con le giuste distanze a Settembre. Sarà difficile applicarlo, ma credo sarebbe davvero bello rivitalizzare gli stadi. Per Pallotta sarebbe un’occasione unica: fa lo spettatore, pago io il biglietto".