Commenta per primo

Fino ad oggi, Gabriel Heinze è rimasto nell'ombra. Acquistato in piena emergenza da Walter Sabatini a luglio, non ha convinto a pieno Luis Enrique. Il tecnico asturiano, oltretutto, sarebbe rimasto molto deluso dalla prova fornita dall'argentino in amichevole contro il Valencia lo scorso 12 agosto, tanto da non prenderlo mai in considerazione nelle due partite disputate in Europa League.

A cinque giorni dall'inizio di campionato, la situazione in difesa appare però ancora deficitaria. Juan alterna sedute in gruppo a lavoro in palestra (non è pronto), mentre Kjaer e Burdisso torneranno soltanto domani a Trigoria, reduci dagli impegni con le rispettive Nazionali. Heinze vuole sfruttare il momento e candidarsi per una maglia da titolare nell'esordio in campionato contro il Cagliari. Oggi durante l'allenamento è apparso motivato, ha guidato la difesa in partitella ed ha realizzato anche un gol di testa, trasformando un cross di Josè Angel. Luis Enrique, per ora, prende appunti e si ferma a parlare con il diretto interessato. Da domani avrà tutti a disposizione.