6
Brian Reynolds sr, padre del terzino della Roma, ha spiegato perché il giocatore ha rifiutato la Juve, a The Italian Football Podcast: "Il fattore determinante è che volesse una squadra dove fosse necessario rimanere. Con la Juventus sarebbe passato al Benevento, prima, non sapevamo nemmeno per quanto tempo. La Juve è stata molto interessata e lui era pronto a firmare, solo che capito che in Europa che i giocatori giovani vengono buttati nel fuoco più velocemente che in MLS. Ma Bryan voleva una squadra per rimanerci, la Roma ha dato questa opportunità giocando il proprio posto da extracomunitario. È un ragazzo intelligente, è dura dire di no alla Juventus. Perché la Juve è la Juve".