Commenta per primo

L'ivoriano Gervinho, vero e proprio 'uomo del giorno' in casa Roma, si è confessato al tabloid Daily Mail. 'All'Arsenal non sentivo abbastanza fiducia, non mi è stato dato il tempo necessario per dimostrare il mio valore - le parole dell'attaccante -. Quando giocavo spesso lo facevo fuori posizione, dove non potevo dare il meglio. Non c'è niente di meglio che vincere grandi trofei: sono andato all'Arsenal per questo motivo, ma non sono riuscito a vincere niente. Ora sono a Roma dove abbiamo una grande chance di conquistare titoli in questa stagione e negli anni a venire. Il mio eroe sportivo? Drogba: lui è stato fonte di ispirazione per tutti noi della Nazionale della Costa d'Avorio. Non è solo quello che fa sul campo, ma anche tutto quello che fa per il nostro popolo. Alcuni suoi discorsi sembrano quelli di un presidente che cerca di motivare il proprio Paese. Crescere in Costa d'Avorio non è semplice, non esagero nel dire che il calcio ha salvato me e la mia famiglia. E' molto più che un lavoro'.

Gervinho ha svelato poi alcuni aspetti della sua vita privata: 'Adoro tutto ciò che riguarda la scena hip hop americana, Jay Z e Kanye West sono i miei cantanti preferiti. Mi piace guardare partite dove giocano i miei amici. Ho provato a registrare e guardare tutte le gare in cui giocavano Drogba, Emmanuel Eboue e Salomon Kalou. Anche Samir Nasri è un mio buon amico, quindi mi piace guardare anche le partite del Manchester City quando lui gioca. Quando torno a casa dopo l'allenamento è bello sedermi e guardare un film con i miei figli: loro amano la saga Madagascar. Se potessi cenare con tre personaggi famosi, direi Jay Z, Thierry Henry e il presidente Obama. Sono tre persone che rispetto veramente. Le vacanze? Mi piace rilassarmi nel sud della Francia. Il clima è bello, si mangia bene ed è perfetto perchè si può parlare francese'.