232
L’affare è  fatto, e sembra davvero un affare per tutti. C’è Matteo Politano che finalmente potrà coronare il sogno di vestire la maglia giallorossa della prima squadra. E c’è Leonardo Spinazzola, arrivato a luglio in un discutibile scambio con Luca Pellegrini, già pronto a fare le valigie con destinazione Milano. Lo scambio tra Roma e Inter è stato definito nel pomeriggio a titolo definitivo e ora vanno limati solo gli ultimi dettagli.

CIFRE La differenza tra i valori a bilancio e ammortamento dei rispettivi cartellini è di 8,5 milioni di euro. Il cartellino di Spinazzola era sui 26,5 milioni di euro quello di Spinazzola e poco meno di 20 quello di Politano. Per questo alla fine i due cartellini sono stati valutati 28 milioni. Già domani i due - assistiti da Davide Lippi - si incroceranno tra Termini e Milano centrale e sostenere le visite mediche. Spinazzola firmerà un triennale da 2,7 milioni mentre Politano - che incontrerà Zaniolo domani alle 9,30 a Villa Stuart - ha detto sì a un quadriennale da 2 milioni. Il terzino ha perso da tempo il posto da titolare ed è stato spesso ai box per problemi muscolari mentre l’attaccante ha giocato appena 2 partite da titolare con Conte. A chiamare Politano è stato proprio Bruno Conti che lo portò a Trigoria nel 2007 dal Selva Candida.