22
L'edizione odierna della Gazzetta dello Sport sceglie i due peggiori di Roma-Inter, sono i due allenatori, Fonseca e Conte. Un fatto abbastanza inusuale, spiega la “Rosea”. 

“Una partita divertente, un pareggio onesto e un risultato che piace molto di più a Milan e Juventus piuttosto che a Roma e Inter. Il duello dell’Olimpico, tra la seconda e la terza del campionato, era un bosco d’iniziazione. Tipo quelli delle tribù primitive, in cui un ragazzo ci passa la notte e, attraverso un’esperienza di sofferenza, esce uomo. Roma e Inter sono uscite imperfette come prima. Il salto di maturità è stato rimandato a un’altra esperienza. Gli allenatori che hanno accompagnato le due squadre nel bosco non le hanno aiutate. Anzi. Non capita spesso di avere la sensazione che tra i peggiori protagonisti di una partita ci siano entrambi i tecnici. Ieri è successo”.