71
Dopo il pasticcio burocratico legato al caso Diawara che è costato il ko per 3-0 a tavolino contro il Verona (il match era finito 0-0), la Roma cerca il riscatto nel big match della 2a giornata contro la Juventus. I bianconeri di Pirlo allo stadio Olimpico vogliono confermare quanto fatto vedere all’esordio contro la Sampdoria. Il grande osservato speciale della serata sarà Edin Dzeko, a un passo dal trasferimento a Torino nelle scorse settimane, prima della virata su Alvaro Morata

ROMA - ​Proprio Dzeko guiderà l’attacco della Roma dopo la panchina contro il Verona. Lo ha confermato in conferenza stampa lo stesso Paulo Fonseca che ha dato tutta la formazione ieri. In difesa spazio dal 1’ al nuovo acquisto Kumbulla, che completerà il reparto con Mancini e Ibanez. A centrocampo Veretout e Pellegrini centrali, con Santon e l’ex Spinazzola sugli esterni; sulla trequarti Mkhitaryan e Pedro a supporto di Dzeko.

JUVE - Si va verso la conferma dell'undici sceso in campo contro la Samp per Pirlo. Danilo confermato nel ruolo di centrale di destra con Bonucci e Chiellini, a destra Cuadrado e a sinistra nuovamente il giovane Frabotta (in ballottaggio con De Sciglio). In mediana nuovo acquisto McKennie e Rabiot (favorito su Bentancur), con Ramsey trequartista alle spalle di Kulusevski e Cristiano Ronaldo. Dalla panchina il nuovo acquisto Morata, torna anche Dybala tra i convocati.​

LE PROBABILI FORMAZIONI: 
ROMA (3-4-2-1): ​Mirante; Mancini, Ibanez, Kumbulla; Santon, Veretout, Pellegrini, Spinazzola; Mkhitaryan, Pedro; Dzeko. Allenatore: Fonseca.

JUVENTUS (3-4-1-2): ​Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, McKennie, Rabiot, Frabotta; Ramsey; Kulusevski, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Pirlo.

Dove vederla in tv: ​domenica alle 20.45, su Sky Sport Serie A e Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e fibra) e Sky Sport 251 (satellite e fibra).