33
In questo primo trimestre d’oro per la Roma di Fonseca c’è una sola faccia poco sorridente. E’ quella di Amadou Diawara. Il centrocampista ex Napoli nell’ordine si è ritrovato protagonista (senza colpe) del pasticcio di Verona che è costato un punto alla Roma poi è stato bacchettato da Fonseca per le parole fuori luogo del suo agente che dopo una sola esclusione ne chiedeva la cessione. Infine è risultato positivo al Covid dopo la trasferta con la nazionale della Guinea in Portogallo. E ora per lui è aperta la porta d’uscita da Trigoria.

SIRENE INGLESI - L’exploit di Villar e la rinascita di Pellegrini al fianco dell’inamovibile Veretout d’altronde gli impediscono di giocare titolare. Fonseca si fida molto dello spagnolo e non intende rinunciare a Cristante. Così non si opporrebbe alla cessione di Diawara (diversamente da quanto accaduto in estate) che ha richieste in Premier League. A volerlo - riporta ForzaRoma.info - sono soprattutto West Ham e Leicester City pronte a portare 20 milioni nelle casse giallorosse. La Roma ci pensa. Un tesoretto che Friedkin potrebbe utilizzare (con altri 10 milioni sopra) tra gennaio e giugno per arrivare a Locatelli del Sassuolo.