39
A Trigoria saltano le prime teste. I Friedkin, infuriati dopo la sconfitta con lo Spezia e la brutta figura per le sei sostituzioni che costeranno il secondo ko a tavolino della stagione, hanno deciso di fare fuori alcuni dei colpevoli. A pagare sono il Global Sport Officer Manolo Zubiria e il team manager Gianluca Gombar, finito nel ciclone della critica per gli avvenimenti di ieri sera.

A prendere il suo posto sarà Valerio Cardini, promosso dalla Primavera. Gombar, già “colpevole” dell’errore Diawara, ha lasciato commosso Trigoria alle 20 salutato dallo staff di Fonseca ed è stato bersagliato sui social, tanto da dover limitare il profilo. Nel frattempo il video di Pellegrini che dice al Gombar: “Ma è il sesto cambio. Sei sicuro (che si può fare, ndr)?”, mentre Fonseca al suo fianco sembra paralizzato e Dzeko che urlerebbe “Ma in che mani siamo?” è diventato virale. Una scena da teatro dell’assurdo. Un errore che i Friedkin non hanno perdonato a Gombar e chi aveva creduto in lui. Entrambi erano arrivati sotto la presidenza Pallotta.