34
 Josè Mourinho ha indicato da tempo la rotta giusta per il mercato in entrata ed è quella che porta in Inghilterra. E i fatti danno ragione allo Special One che a Roma ha voluto Rui Patricio (dal Wolverhampton) e Abraham, due tra i migliori in questo inizio stagione. Dall’Inghilterra arrivano anche Smalling e Mkhitaryan e sarebbero potuti arrivare Xhaka, Dalot e Anguissa, altre due richieste precise di Mourinho.  Così dopo Maitlad-Niles e Wellens il mirino è puntato ancora sulla Premier che in passato tra Dzeko, Szczesny e Salah ha già portato bene ai giallorossi. 

I NOMI -  Fascia destra blindata. Ora c’è da pensare al centrocampo. In pole resta Grillitsch ma a a Mou piacerebbe non poco Loftus-Cheek, ma negli ultimi tempi il Chelsea ha deciso di puntare di nuovo su di lui. Difficile che Tuchel lo mandi via ora. Alternative potrebbero essere, invece, Harry Winks del Tottenham (pure lui protagonista nell'ultima con Conte però) e Bissouma del Brighton. C’è anche Allan che vorrebbe tornare in Italia, ma che a 31 anni non sembra interessare. Gioca in Francia, invece, Kamara. Altro obiettivo dell'ultima ora.