42
Vittoria e speranza in chiave qualificazione alla prossima Champions League, in una giornata di campionato falcidiata dai rinvii: la Roma di Paulo Fonseca non sbaglia il bivio stagionale, nella sfida delle 18 contro il Lecce di Fabio Liverani, in scena presso lo Stadio Olimpico della Capitale e valida per il posticipo della 25esima giornata di Serie A, vincendo per 4-0 con le reti di Under, Mkhitaryan, Dzeko (12 in Serie A) e Kolarov e portandosi a meno tre dal quarto posto, con l'Atalanta ferma a causa delle gare rinviate per il coronavirus. I giallorossi, dopo un finale di 2019 scoppiettante, hanno cominciato in maniera negativa il loro 2020: ben cinque sconfitte nelle ultime otto gare, di cui le ultime tre consecutive: la vittoria di oggi conferisce ossigeno e riavvicina all'Europa che conta. Il tecnico portoghese torna ai tre punti, in attesa del ritorno dei sedicesimi di Europa League in Belgio contro il Gent (giovedì l'andata, vinta 1-0). I pugliesi ospiti, copo tre vittorie nelle ultime tre partite, cedono ma mantengono tre punti di vantaggio sul terzultimo posto, con la salvezza che non è più una Chimera. Note stonate per la Roma l'infortunio di Pellegrini e la squalifica di Mancini per il Cagliari (ammonito e diffdato).

RESTATE SU CALCIOMERCATO.COM AL TERMINE DELLA PARTITA PER LEGGERE L'APPROFONDIMENTO DI ENRICO MAIDA PER 100ESIMO MINUTO