Ieri su un presunto profilo fake di Zaniolo è apparsa una frase smentita subito dal diretto interessato: "​Non sono mai riuscito a vedere l'invidia degli altri, perché sono troppo soddisfatto della mia vita. Eppure sto iniziando a vederla, per la prima volta ci sto facendo caso. E allora mi sto ripromettendo di essere meno generoso con chi non gioisce delle vittorie altrui, con chi è frustrato e cattivo. Credo che arrivare ad augurare la morte ad un ragazzo di 19 anni che fa ciò che ama sia esagerato". Il profilo è stato subito rimosso e oggi Luca Pellegrini, grande amico di Zaniolo, ha difeso Nicolò sempre tramite social: "Hanno nuovamente rubato e hackerato il profilo al mio amico Zaniolo, ma ce l'avete una vita o no?".