9
Kostas Manolas, difensore della Roma, ha parlato dopo la sconfitta con la Juventus. Ecco le parole a Sky Sport: "Non siamo dove dobbiamo essere, ma sono convinto che arriveremo tra le prime quattro. Bisogna ripartire dalla ripresa. Quando abbiamo fatto la partita e dato il cento per cento. E' vero, non siamo riusciti mai a creare un occasione. Dominio inutile. Ma è quello lo spirito giusto per vincere le prossime due partite contro il Sassuolo e il Parma. Juve a +25? Viste le prestazioni di quest'anno è giusta. Loro vincono tutte le partite e noi sbagliamo contro le piccole. Contro le grandi squadre abbiamo sempre fatto grandi prestazioni: Lazio, Napoli, Inter e Juve. Devi cercare di vincere anche con le piccole".

LEZIONE - "Dobbiamo imparare dalla Juve, hanno sempre intensità, sono compatti. E hanno sempre lo stesso allenatore. Vanno avanti così. Santon? Mandzukic è più forte fisicamente e ha vinto il duello. Non è una disattenzione, lui si è posizionato bene, poi Mandzukic è arrivato in corsa. Ci sta nel calcio. I gol avvengono se fai uno sbaglio o per bravura dell'avversario. Schick? Purtroppo Roma non è una piazza facile, è un ragazzo giovane che ha molto talento. Sono convinto che troverà le prestazioni perché è un giocatore forte".

DUELLO - "Ronaldo? Non posso però dire di essermi divertito. Abbiamo perso... Se avessi vinto, sarebbe stato diverso. Cristiano è un campione, ha fatto vedere cose straordinarie. E' un leader e sicuramente aiuta i compagni".