Commenta per primo

La signora Maria Sensi, madre vedova del presidente della Roma, ha dichiarato ai microfoni di rado Centro Suono Sport: "Visto che molti tifosi mi chiedevano se si poteva organizzare in una data per ricordare il presidente, così abbiamo deciso per il 4 ottobre alle 17,00 alla chiesa di Sant'Anna in via di Porta Angelica. Chi vuole partecipare è una messa libera per i tifosi".

Cosa ne pensa del deferimento di Rosella?
"Mi fa piacere perché si avvicina al padre, mi viene da ridere. Mio marito ne aveva accumulati 16, lei uno. Non mi sembra che abbia detto niente di anormale, ma Roma è così purtroppo".

Dell'insulto di Bossi ai romani?
"Io sono romana come tutti voi, consiglierei di chiudere i cancelli ai muri di Roma. Lasciamo stare, meglio non considerarlo, non si può offendere una città in questa maniera. Totti quando ha detto qualcosa è intervenuto anche il presidente della Repubblica, pensate un po'. Penso più alla squadra che deve andare bene".

Borriello?
"E' bravissimo, ma deve essere tutta la squadra a funzionare, se funziona la squadra lui segna. Spero di andare a Napoli, questa volta voglio andare, mi sento di andare".

Fedun ha dichiarato di non voler comprare la Roma, come si sente?
"Come prima".