Monchi, ds della Roma, è intervenuto ai microfoni di Premium Sport dopo il successo europeo contro lo Shakhtar: "Non era facile centrare l'obiettivo questa sera. Con sofferenza si raggiungono traguardi simili. Oggi dobbiamo essere contenti, parlare con la famiglia e gli amici. Domani inizierò a fare il sorteggio nella mia testa, ma oggi penso alle persone che hanno avuto fiducia in me, soprattutto ai tifosi della Roma, che meritano serate come questa. L'inno? Lo canto, è molto bello, vengo da una città con un altro inno bello. Mi piace molto, anche se non lo conosco tutto".