Commenta per primo
"Vedremo se potremo mettere la ciliegina sulla torta". Gian Paolo Montali spera ancora nel sogno scudetto. Il dirigente della Roma ha dichiarato ai microfoni radio Centro Suono Sport: "Mi sono messo a disposizione della società, spero di aver fatto il possibile. Sono una persona che crede nella cose che dice, quando mi sono reso conto che la struttura e le capacità della Roma di fare un calcio sostenibile, puntando sui ricavi e quando ho visto la squadra, ho dichiarato di essere arrivato in una squadra speciale. I giocatori poi sono andati oltre, per il valore e la qualità delle persone che vi lavorano. Anche l'altra squadra invisibile, dirigenti, medici e tutti gli altri, sono stati importanti. Per adesso i fatti ci stanno dando ragione. Poco alla volta, con obiettivi precisi ed un lavoro incredibile, abbiamo fatto questa cavalcata, riconosciuta da tutto il mondo dello sport. Non credo ci siano altri esempi".