241
L'allenatore della Roma Josè Mourinho ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del debutto in campionato contro la Salernitana: "In Europa dobbiamo fare meglio dell'anno scorso, bisogna vincere l'Europa League; anche se c'è gente che spende 100/150 milioni di euro a stagione, hanno un potenziale economico non paragonabile. Il campionato scorso l'abbiamo chiuso al sesto posto, ma la rosa è migliorata: abbiamo perso Mkhitaryan e Veretout, però sono arrivati giocatori che hanno migliorato la squadra. Lo scudetto? Sarebbe potuto essere un obiettivo se avessimo vinto 18 titoli. Milan e Inter l'anno scorso avevano 25 e 23 punti in più di noi e sono migliorate, solo Sampdoria e Lecce hanno speso meno di noi. Si parla di noi ma non delle altre squadre: la Lazio ha speso 39 milioni, sono candidati anche loro per lo scudetto? Se lo sono loro lo sono tutti. Qui c'è un progetto e l'abbiamo sempre detto, serve tempo: lasciateci lavorare tranquilli".

MERCATO – “Purtroppo non è finito. Per ora sono soddisfatto e ho detto sì a tutti e cinque gli acquisti. Ora servirà qualcosa in più perché ci sono gli imprevisti, ma per ora posso solo applaudire la società".

MODULO - "La difesa a 3 è la più adatta alle caratteristiche dei nostri difensori, per giocare a 4 dobbiamo lavorare.

SALERNITANA – “Faccio i complimenti a Nicola, ha fatto un gran lavoro e la mia Panchina d'Oro va a lui. Sarà una gara complicata: hanno speso 40 milioni per prendere 10 giocatori".