13
Nuovo capitolo nella telenovela legata alla cessione della Roma. Dopo aver rifiutato l'offerta al ribasso di Dan Friedkin (490 milioni di euro di cui 220 milioni per lui e 270 milioni a copertura del debito più altri 85 milioni di ricapitalizzazione e 20 milioni di riserve di cassa), il presidente giallorosso James Pallotta sta trattando tramite alcuni mediatori con Joseph DaGrosa, ex proprietario del Bordeaux. 

Il quale, sempre secondo La Repubblica, ha un progetto: creare un network di club sul modello del City Football Group (la holding che controlla Manchester City e New York City, fra le altre), magari attraverso una piattaforma unica da realizzare insieme a Pallotta in cui far confluire il controllo di varie società. Facendo ruotare giovani da rivendere a prezzi più alti.