5
Javier Pastore, trequartista della Roma, risponde alle domande dei tifosi giallorossi sui social: "Mi sento bene, sono felice per questo mio momento personale, sono contento. Sono però dispiaciuto per queste due ultime partite che non ci volevano. Stiamo lavorando bene e al rientro dalla sosta per le nazionali faremo vedere delle cose molto buone in campo. Se mi aspettavo di giocare sei partite di seguito? Sinceramente no. Era da tanto che non lo facevo e gli infortuni degli altri compagni hanno condizionato questa cosa. Ho dovuto giocare io ma mi hanno gestito molto bene durante gli allenamenti e sono felice di esser riuscito a farlo". 

SU FONSECA - "L’arrivo di Fonseca quest’anno è stato molto importante, il suo rapporto che ha con i giocatori mi ha aiutato molto, mi ha fatto spingere e allenare molto meglio. Sicuramente tutte e due le cose sono importanti. Un giocatore non gioca solo con il fisico ma anche con la testa. Sono in un momento bello in cui mi piace giocare e allenarmi".