Lorenzo Pellegrini, centrocampista della Roma, parla sui canali ufficiali del club giallorosso: "Adesso dobbiamo finire bene e finire terzi. Non cambia nulla ma ce lo meritiamo. Sembra una stupidaggine ma sarebbe una piccola gratificazione. Dovrebbe essere una stagione di inizio ma deve diventare una routine. Sarà difficile in Champions mentre in campionato possiamo fare meglio. A livello personale ci sono stati dei momenti difficili. Momenti che poi si riflettono in campo ma penso sia stato un buon inizio anche per me. L'importante sia un inizio perché si può fare di meglio. Il biliardo? Anche a me piace tanto ma El Shaarawy impazzisce, conosce tutte le date, vorrebbe andare a vedere le finali anche quando si giocano all'estero. Ogni tanto abbiamo giocato contro ma lui è troppo forte. A chi mi ispiro? Mi è sempre piaciuto tanto Ronaldinho anche se è un ruolo completamente diverso. Lui entrava in campo sempre per divertirsi, sereno, col sorriso stampato. Conta tanto la serenità in un giocatore. Divertendosi si rende di più"