Commenta per primo

Ottobre sarà il mese buono per parlare del prolungamento di Pjanic. Come riporta Il Tempo, il contratto del bosniaco scadrà nel giugno del 2015, ma la Roma non ha intenzione di arrivare al termine della stagione con la paura di vedere il giocatore accordarsi con un’altra squadra appena sei mesi dopo.

Rinnovare il contratto al centrocampista diventa quindi la priorità, un’operazione fortemente richiesta anche da Garcia, soddisfatto di aver contribuito alla mancata cessione del calciatore quest’estate. Sabatini infatti ha risposto positivamente alle richieste arrivate da mezza Europa negli ultimi mesi, Atletico Madrid su tutti, bloccato soltanto dalla ferma convinzione del tecnico francese che ha quasi imposto la conferma di Pjanic a costo di sacrificare gli altri gioielli di famiglia.

L’entourage di Pjanic ha già mostrato parere favorevole al rinnovo nei discorsi preliminari fatti con la Roma e ora aspetta una nuova chiamata da parte della società che tornerà a farsi viva nelle prossime settimane. Il numero quindici guadagna (bonus compresi) circa 2,5 milioni netti, una cifra che potrebbe essere portata a più di 3 milioni a salire almeno fino al 2017.