65
Il futuro di Matteo Politano è ancora tutto da scrivere. Chiuso il brevissimo capitolo a Roma, l'esterno dell'Inter ha manifestato il suo desiderio di vestire la maglia giallorossa, quella con cui è cresciuto. Ed è per questo motivo che i due club sono tornati a parlarsi, oggi, a margine dell'Assemblea di Lega, tornando proprio sul numero 16 nerazzurro. 

LE CONDIZIONI DELL'INTER - L'Inter, che ha chiuso per Young prima e Moses poi, è pronto sì a cedere l'ex Sassuolo, ma a determinate condizioni: prestito con obbligo di riscatto. No al diritto e no al prestito secco, per il momento. Una cessione definitiva, quindi, che possa garantire un discreto tesoretto al club nerazzurro, che ha altre operazioni da chiudere (Eriksen e Giroud). Il prestito secco può aprirsi solo in una condizione...

L'ECCEZIONE - C'è una piccola percentuale che i nerazzurri, al termine del mercato invernale, se non dovessero arrivare offerte convincenti, possano aprire al semplice prestito del giocatore; ma è davvero difficile che la Roma possa ridursi all'ultimo per trovare il sostituto di Zaniolo, che è il primo rinforzo chiesto da Fonseca. E nel frattempo c'è il Napoli che guarda con interesse la situazione inerente a Politano: Gattuso lo ritiene perfetto per il suo 4-3-3, e per questo motivo, ora, nella corsa a Politano, sullo sfondo, si intravede anche il club partenopeo.  Che non è, al momento, la meta preferita del giocatore, che ha in testa la Roma; ma che può soddisfare le richieste dell'Inter.