12
Primi disordini, sedati sul nascere, a Roma con l'arrivo dei tifosi del Real Betis per la partita di stasera in Europa League. Come riporta 'Roma Today', nella serata di ieri a Trastevere gli agenti del commissariato San Lorenzo sono dovuti intervenire a Trastevere, in un bar di piazza San Calisto. Circa 250 tifosi spagnoli che stavano bevendo birra, al rifiuto del gestore del locale di servirgliene altra in quanto era finita, hanno cominciato a lanciare le bottiglie, tra proteste e cori da stadio. Per sedare gli animi "surriscaldati", si è reso necessario l'intervento dei poliziotti che erano già impegnati nei servizi preventivi stabiliti dalla Questura proprio per i possibili disordini in relazione al match di questa sera visti i buoni rapporti degli ultras del Betis e quelli della Lazio uniti anche dalla fede politica. I tifosi sono stati allontanati e fortunatamente non si sono registrati feriti, né danni. L'allerta resta però altissima: sono 4mila gli spagnoli attesi da Siviglia