Commenta per primo

Dopo la sconfitta interna contro il Napoli, il tecnico della Roma Claudio Ranieri si presenta ai microfoni di Sky.

"Abbiamo giocato contro una squadra in cui corrono tutti. Hanno avuto solo un'occasione nel primo tempo, ma hanno fatto una partita molto determinata - spiega il tecnico capitolino -. Pressavano in ogni zona del campo e non riuscivamo a imbastire un'azione. Bisogna fare i complimenti al Napoli. Non credo che una partita possa mandare in fumo un anno e mezzo di lavoro. Quest'anno abbiamo delle difficoltà, non stiamo facendo il campionato dell'anno scorso, ma non ci arrendiamo".

"Hanno corso e pressato più di noi, bisogna fargli i complimenti - aggiunge Ranieri -. Ora parlare di lotta per lo scudetto è fuori luogo. Il Napoli deve affrontare ancora molti scogli, ma questa è una squadra che gioca bene, mi ha impressionato più di tutti. Bisogna fargli i complimenti. Noi dobbiamo cambiare registro. Rimboccarci le maniche e vedere dove possiamo arrivare".