Commenta per primo
L’immagine vacanziera del Garcia con barba appena pronunciata, risalente ad una decina di giorni nell’incontro con Pallotta, è già un lontano ricordo. Ieri il tecnico è ricomparso a Trigoria di buon’ora. Di diverso, rispetto al solito, la sola abbronzatura accumulata nel doppio soggiorno in Grecia e in Egitto. Al suo ritorno nella capitale ha trovato diversi cambiamenti. Non solo nello staff (fuori Rongoni, dentro Norman; a breve l’ingresso del match analyst Fioranelli Jr. che si occuperà però di scouting e video-analyst non intaccando le mansioni di Beccaccioli che resta l’uomo di fiducia e riferimento sia di Garcia che di Sabatini) ma anche nelle strutture. Oltre al media center, sono in corso dei lavori di ristrutturazione della palestra che oltre ad ospitare i nuovi macchinari, verrà allargata. Al posto delle mura che davano sui campi compariranno grosse vetrate che permetteranno ai calciatori, impegnati in sedute differenziate al chiuso, di assistere agli allenamenti.

MATTINATA D’INCONTRI A metà mattinata, il tecnico si è intrattenuto con il dg Baldissoni che lo ha messo a corrente delle ultime mosse di mercato, tra comproprietà, riscatti e cessioni. L’appuntamento per lo staff tecnico è fissato per il 2 luglio. La squadra è attesa invece per il 5 mattina a Trigoria.  Lo riporta Il Messaggero.