3

L'allenatore della Roma, Rudi Garcia, ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria nel derby contro la Lazio: "Abbiamo rimesso la chiesa al centro del villaggio, è un detto francese. Era una partita importantissima per noi e soprattutto per i nostri tifosi. Come avevo detto prima della partita, un derby non si gioca, si vince. Non dimentico che abbiamo fatto quattro vittorie di fila. Io non dimentico che la Lazio ha giocato tre giorni fa. Sono sicuro che un calo arriva quando si gioca tanto in Europa, lo so perché per quattro anni ho giocato le coppe europee, però non sappiamo quando arriva questo calo. Abbiamo giocato molto bene nel secondo tempo. Difendere bene è una forza della squadra intera, non solo dei centrocampisti o della difesa. Abbiamo undici giocatori che difendono insieme e questa è la cosa più importante". 

Il tecnico giallorosso vola basso: "L'obiettivo è finire nei primi cinque posti. Anche io sono ambizioso, però vedremo, non abbiamo giocato tante partite per sapere qual è il vero livello della squadra. Però, mi piace questa squadra, e anche ai nostri tifosi. Forse una cosa importante sarà che Juve, Napoli e Milan giocano le coppe europee che ti mangiano energia, spero che per noi sia un vantaggio non giocarle quest’anno. Giochiamo con un modulo differente alla Juve. La mia filosofia di gioco è quella di attaccare e segnare un gol in più dell’avversario. I nostri terzini sono importanti perché devono attaccare come ha fatto Balzaretti". 

 

Get Adobe Flash player