Commenta per primo
A Sky Sport ha palrato il direttore sportivo della Roma Walter Sabatini: "Romagnoli è un ragazzo pronto, ha giocato anche l'anno scorso. Con la Sampdoria ha fatto bene, ha giocato 20 minuti in modo autoritario e mi pare una scelta corretta. Bastos è un giocatore fortissimo, gli sono state addossate colpe non sue e ci aspettiamo grandi cose da lui. Tutti i nostri calciatori devono migliorare, Destro è del 91'. Prima di pensare ai Mondiali deve fare bene nella Roma, ha avuto un avvio di stagione difficile a causa dell'infortunio. La Champions League? Intanto dobbiamo arrivarci, se capiterà ci faremo sicuramente trovare pronto. Sono certo che tra i giovani acquistati alcuni faranno molto bene nella Roma, ma non faccio nomi".

Su Destro: "Il suo futuro è nella Roma, questo non è in discussione. Non c'è un dualismo con Totti, potranno giocare anche insieme e si dovranno abituare. I grandi calciatori non hanno paura di nulla".