8
La Roma chiude il suo campionato a quota 63 punti e la qualificazione aritmetica in Europa League. Non ci sarà infatti bisogno di aspettare i risultati di Atalanta e Fiorentina per avere la certezza del ritorno nella seconda coppa europea. Ciascuno dei 32 club che si qualificano per la fase a gironi riceverà 3,63 milioni di euro, suddiviso in un acconto di 3,4 milioni di euro e un saldo di 230.000 euro (2,92 milioni di euro a club nel 2018/21). Per ogni partita della fase a gironi verranno assegnati dei bonus in base alle prestazioni: 630.000 euro per una vittoria (570.000 nel 2018/21) e 210.000 euro (190.000 nel 2018/21) per un pareggio. Gli importi non distribuiti (210.000 euro rispetto a 190.000 euro nel 2018/21) saranno raccolti e ridistribuiti tra le squadre partecipanti alla fase a gironi con quote proporzionali al numero di vittorie. Le vincenti dei gironi riceveranno un bonus di 1,1 milioni di euro (1 milione nel 2018/21), mentre le seconde 550.000 euro (500.000 euro nel 2018/21).