138
Il ritorno ora è davvero vicino. Davide Frattesi ha cullato a lungo il desiderio di tornare a vestire la maglia della Roma, questa volta quella dei grandi. E la trattativa col Sassuolo sembra arrivata a un punto di svolta. La valutazione da 40 milioni si è abbassata per due motivi: l'assenza di altre offerte visto che l'Inter si è defilata e la volontà forte del ragazzo di tornare a Roma. Il prezzo è comunque alto, 30 milioni. Ma sarà ammorbidito da una serie di condizioni.

CONDIZIONI - La prima riguarda la percentuale di rivendita del 30% che la Roma conserva in caso di cessione di Frattesi altrove. E che quindi porta a uno sconto automatico. La seconda sono i tanti giovani che piacciono al Sassuolo nel vivaio romanista come è già successo in passato con Pellegrini, Antei, Politano e tanti altri.  Ora in prima fila c'è uno tra Felix e Volpato, ma anche altri giovani che potrebbero finire al Sassuolo in prestito con riscatto come Tripi. Un'uscita monetaria quindi inferiore ai 15 milioni, la cifra che aveva previsto Pinto.  Importante poi la presenza di Riso, agente anche di Mancini e Cristante e motore fondamentale nell'affare Matic. La trattativa prosegue spedita. Frattesi andrebbe a prendere il posto di Veretout in uscita per una cifra vicina ai 12 milioni. Su di lui parecchi club francesi ma anche la Fiorentina.