239
Batticuore Roma! Al termine di una partita dall'andamento folle, la formazione giallorossa riesce a riemergere dalla crisi e, a dispetto dei soliti problemi difensivi, porta a casa all'ultimo respiro un successo di vitale importanza contro lo Spezia. Avanti di due gol, il discusso Fonseca e i suoi  si fanno raggiungere dai liguri sul 3-3 al 90°, prima di esultare al 92° per il gol decisivo di Pellegrini, che consolida il terzo posto in classifica e permette di lasciarsi alle spalle la sconfitta nel derby e l'eliminazione dalla Coppa Italia, ma soprattutto gli strascichi dei problemi di spogliatoio e del caso Dzeko.

Decisiva la doppietta di uno scatenato Borja Mayoral, che sale a quota 5 gol in appena 4 apparizioni da titolare, e il primo sigillo in giallorosso di Karsdorp. Lo Spezia è bravo a restare sempre in partita con le reti di Piccoli, Farias e dell'ex Verde, ma getta alle ortiche proprio sulla linea del traguardo un punto preziosissimo in chiave salvezza. ​