Commenta per primo
La Roma è alla ricerca di esterni di centrocampo, e sul taccuino di Pradè spunta il nome di Sotiris Ninis, 20 anni, albanese ma di nazionalità greca, ala destra del Panathinaikos e bestia nera dei giallorossi quest'anno in Europa League. Un suo gol ed un rigore procurato hanno condannato la squadra di Ranieri ad una oprecoce eliminazione. Da quel giorno i dirigenti giallorossi si sono innamorati di questo giocatore ed hanno chiesto informazioni. L'affare è complicatissimo. Ninis ha un contratto con i greci fino al 2012 e si può liberare sborsando una clausola rescissoria pari a 10 milioni di euro. Un eventuale inizio della trattativa, dunque, può essere subordinato soltanto ad una cessione eccellente ed ad un mancato rinnovo del contratto di Rodrigo Taddei.