5
Ruggero Rizzitelli, ex attaccante della Roma, parla a RomaTv dopo il ko casalingo dei giallorossi contro il Napoli: "I numeri dicono che questa squadra non ha personalità e cattiveria con le big. Nel primo tempo la Roma rinuncia a giocare, e nonostante resti nella sua metà campo ha paura dell’avversario, con il Napoli che si permette di divertirsi. Non è questione fisica perché nel secondo tempo qualcosa la Roma ha fatto, è questione di mentalità: preparare una partita solo per difendersi. La Roma non ha un Villar in questo momento, rinunciando a lui ci si è schiacciati in area di rigore e si giocava lanciando la palla lunga su Dzeko che faceva la lotta coi due centrali. Dai primi passaggi si giocava per spazzare dall'area, per scacciare la paura. I giocatori con la mentalità giusta ti fanno male, e il Napoli ha fatto male".