2
Paura scampata per Zaniolo. Il ginocchio destro contro la Juve aveva subito solo una distorsione che mostrava un piccolo edema per via dell’iperestensione a cui era stato sottoposto, ma i legamenti non avevano subito problemi. Per questo Nicolò avrebbe voluto continuare a giocare, ma è stato fermato per precauzione. A questo punto è partito già il lavoro di recupero, anche se domenica arriverà la capolista Napoli. Nessuno può avere certezze sul fatto che Zaniolo ce la possa fare, ma la cosa sicura è che Nicolò voglia provarci, anche se è probabile è che torni a disposizione di Mourinho per la partita casalinga contro il Milan del 31 ottobre. La prognosi, infatti, dovrebbe essere intorno alla decina di giorni di stop, ma a Trigoria vogliono monitorare la situazione giorno per giorno.