88
La nuova Roma prende forma. C'è stato Iago Falqué, c'è Salah e presto ci saranno anche altri due colpi per il direttore sportivo Walter Sabatini, al lavoro in queste ore a Trigoria con i suoi collaboratori. Perché l'affare che riguarda Edin Dzeko va avanti più che bene: i contatti con il Manchester City sono continui, l'offerta da 18 milioni più 5 di bonus è migliorabile ma già oggi è attesa una risposta dal dirigente dei Citizens Begiristain per il via libera all'operazione Dzeko. Insomma, ultimo passaggio di un acquisto che la Roma sente ormai vicinissimo entrando da queste ore nella settimana decisiva per il bosniaco che ha già detto sì a un contratto da 4,5 milioni a stagione.

DIGNE PUO' ARRIVARE – Non solo Edin, però. Perché un colpo alla nuova Roma serve anche sulla corsia di sinistra, dove in queste ore si sta lavorando per Lucas Digne. Terzino mancino e prima scelta di Rudi Garcia una volta perso Baba (diretto al Chelsea, ma era extracomunitario), per Digne nelle scorse ore la Roma ha formulato un'offerta ufficiale al Paris Saint-Germain: prestito oneroso con diritto di riscatto già fissato, sensazioni positive sul via libera del PSG anche se la formula è ancora tutta da discutere. Digne ha già ricevuto una chiamata da Garcia, il progetto Roma lo stimola così come l'idea di poter essere titolare dopo una stagione difficile spesso e malvolentieri dietro a Maxwell nelle gerarchie di Blanc.
TRA TALENTI E SANABRIA – Il ds Sabatini è convinto di poter stringere per Dzeko e Digne in questa settimana, decisamente importante per il mercato giallorosso. E in cui è previsto anche un appuntamento per trattare altri giovani talenti in dirittura d'arrivo dalla Spagna: dopo José Machin preso dal Malaga a gennaio e Diallo arrivato dal Barcellona a scadenza due settimane fa, la Roma sta sondando altre possibilità per le proprie giovanili pescando ancora dai vivai spagnoli. Paese dove potrebbe fare ritorno Antonio Sanabria: no secco a un'offerta del Bournemouth da parte sua, ci provano adesso Betis e Las Palmas per averlo in prestito. Deciderà Rudi Garcia, che intanto aspetta Dzeko e magari anche Digne. Scusate se è poco.

Fabrizio Romano