7
Ronald de Boer ha parlato ad un evento della parentesi nerazzurra del fratello Frank; queste le sue parole riportate da FcInterNews: ''Frank non ha mai lavorato così duramente nella sua vita come ha fatto a Milano. Andava al campo alle 7.30 ogni mattina e non se ne andava prima delle 19.30. Ha imparato la lingua in sei settimane, tanto che in conferenza parlava in italiano. Essere licenziato dopo 85 giorni è stato doloroso. Durante la sua esperienza la squadra ha vinto contro la Juventus per la prima volta dopo cinque anni. Penso che molte persone abbiano avuto grande rispetto nei suoi confronti, ma a volte bisogna avere quella fortuna all'inizio che lui non ha avuto''.