Commenta per primo

Con il Brasile ha ritrovato il sorriso, con il Milan spera di tornare a giocare. Ronaldinho è rientrato da Doha con l'obiettivo di riconquistare il Allegri e una maglia da titolare. Il rinnovo del contratto resta un quesito senza risposta, le offerte dagli Stati Uniti esistono e sono chiuse in un cassetto. La testa adesso è al campo. Ai giornalisti presenti a Malpensa, il Gaucho ha detto: "Mi piacerebbe giocare contro la Fiorentina, voglio fare bene in questi due giorni per convincere il mister. Posso giocare da seconda punta, senza problemi". Inevitabile la domanda sul contratto: "Sono tranquillo, a tanti giocatori del Milan scade il prossimo giugno. Adesso non ci penso".